Sono molti i progetti per la diffusione della cultura d’impresa fra i giovani attivati negli ultimi anni da Confindustria.

UpPrendi – sviluppato dall’assessorato all’Istruzione della Regione Piemonte e dalla Federazione regionale dei Gruppi Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte – parte dall’esperienza dei modelli precedenti e si pone come format innovativo.

Destinato agli studenti dei primi due anni di scuola superiore, UpPrendi parla il linguaggio dei giovani d’oggi: immagini, video, esperienze concrete, rapidità.

Il progetto prevede una serie di incontri con gli studenti delle scuole di tutto il territorio piemontese, con l’obiettivo di creare nei giovani una nuova mentalità nell’approccio al mondo esterno che dovranno affrontare dopo la maturità: l’orientamento dovrà necessariamente cambiare da “cerca lavoro” a “crea lavoro”.

Consapevoli che solo una piccola parte di loro diverrà ‘imprenditore’ nel senso tradizionale del termine, i Giovani Imprenditori intendono educare i ragazzi a diventare “imprenditori di sé stessi”: l’approccio emozionale al tema del lavoro mira a stimolare l’esaltazione delle proprie capacità e qualità, in un percorso di valorizzazione personale in grado di creare giovani consapevoli, intraprendenti e responsabili, capaci di coltivare le proprie passioni e di inseguire sogni e idee con tenacia e consapevolezza.

Gli incontri si terranno sul territorio di ogni Provincia, a cura delle sezioni territoriali dei Giovani Imprenditori di Confindustria, con l’ausilio di materiale elettronico, multimediale e il contatto diretto con imprenditori di successo.

Comunicato stampa congiunto_def